Lo storytelling è una pratica che prende piede in tanti e diversi settori, tra cui proprio il social media marketing. Con la diffusione di sempre maggiori campagne su Facebook ADS, la narrazione propria dello storytelling può essere implementata e può ottenere un enorme successo.

La realizzazione di una campagna efficace di storytelling necessita di organizzazione e di linee guida da seguire, affinché la narrazione possa davvero definirsi tale e soprattutto sia in grado di raccontare perfettamente il tuo brand.

Ecco alcuni consigli per una narrazione di successo!

 

 

 

Come fare narrazione nei social network

Alle persone piacciono le storie, piacciono già da bambini e piacciono anche quando si diventa adulti. Per questo motivo lo storytelling può far presa sui tuoi seguaci e ti aiuta a promuovere il brand in un modo unico, semplice, ma anche alternativo.

Le storie emozionano gli ascoltatori o i lettori, proprio come diceva Freytag nell’illustrazione da lui creata, in cui spiegava una delle strutture alla base di una narrazione.

La struttura è composta da 5 passaggi: l’esposizione del racconto, la rising action (susseguirsi di azioni che stimolano l’attenzione del pubblico), che si sviluppa poi con un climax (o punto di svolta) della storia, la falling action (le conseguenze del climax e la fase di decrescita della storia) e la conclusione.

 

Gustav Freytag storytelling

 

Questi sono i primi 5 passi da tenere a mente quando si vuole realizzare una campagna di successo usando lo storytelling. Naturalmente non per forza tutti i passaggi devono essere utilizzati, ma in linea generale deve essere rispettato il dinamismo presente alla base.

Per farti un esempio pratico, ti consiglio la visione della campagna di storytelling ideata da Ikea nel 2017 dal titolo “Siamo fatti per cambiare”: l’obiettivo è comunicare il valore del cambiamento (anche del living) di quattro amici, fatto di novità ed evoluzioni, con un format basato su rapide slides verticali e l’inserimento di prodotti firmati Ikea.

 

 

 

 

Lo storytelling attraverso i caroselli di Facebook

La scelta del carosello come tipologia pubblicitaria per i post sponsorizzati su Facebook ADS, sono un modo coinvolgente di raccontare una storia attraverso l’uso di immagini specifiche.

Pura Vida Bracelets ha usato questo tipo di visual storytelling per comunicare e incrementare le vendite sul proprio sito. L’idea consisteva nel mostrare i propri braccialetti nella vita di tutti i giorni o nelle giornata in spiaggia delle persone, così da promuovere i braccialetti indossati. Con questa tecnica, il brand ha potuto non solo farsi conoscere, ma ha anche quadruplicato le proprie vendite nell’arco di due mesi.

 

storytelling facebook

 

 

 

Storia e spettatore

Qualsiasi storia ti verrà in mente, dovrà allinearsi perfettamente col tuo target. Questo concetto è fondamentale per rendere efficace l’intera campagna di storytelling.

Grazie a Facebook ADS, puoi facilmente intercettare il target giusto, sia localmente o geograficamente, sia a livello di filtri di targetizzazione.

È importante capire e definire da subito chi sarà il pubblico, non solo per ottenere risultati positivi, ma anche per questioni più pratiche come la creazione del giusto copy, del giusto contenuto video o fotografico, della call to action che non dovrà mai mancare.

 

 

 

Unique value proposition

Hai mai sentito parlare di questo termine? In modo letterale vuol dire unica proposta di valore, ed è appunto alla base affinché il cliente ultimo possa scegliere il tuo marchio rispetto alla tua concorrenza.

Come puoi utilizzare lo storytelling per mettere in risalto la tua unique value proposition? Il concetto è semplice: esiste una procedura narrativa nello storytelling conosciuta con l’acronimo SCR, ovvero, situazione, complicazione, risoluzione:

  • La situazione in corso di avvenimento

  • La complicazione intorno alla situazione

  • La risoluzione della complicazione in quella data situazione

Un esempio è il video promozionale del servizio Amazon Prime, che negli ultimi mesi ha presenziato nei canali web e tv. In questo caso, il brand Amazon ha ricoperto il ruolo di Eroe in una situazione spiacevole in cui l’utente si è ritrovato.

Il messaggio comunicato con una grande ironia consisteva nel trasmettere con trasparenza come il servizio Amzon Prime fosse in grado di risolvere adeguatamente il problema o soddisfare il bisogno del consumatore.

 

 
I social media sono quindi molto utili per lo storytelling e come piattaforme in cui veicolare i messaggi e i valori del tuo brand.

Anche l’arrivo delle Stories su Facebook e Instagram sono la conferma di come sia ormai indispensabile raccontarsi e saper raccontare se stessi e l’azienda.

Creare storie che diventino virali non è ovviamente semplice. È però molto importante individuare il desiderio espresso o latente del vostro pubblico e creare un messaggio che sia in linea con loro ma anche con i valori del proprio brand.

 

Hai qualche altro esempio da consigliare? Pensi che lo storytelling si possa implementare anche nelle strategie social delle piccole realtà? Scrivilo nei commenti!

 

IMMAGINE DI COPERTINA TRATTA DAL FILM Nel paese delle creature selvagge.
 

Lascia un commento

© 2015-2019 DIRTY WORK
Web Design Grafica Comunicazione