A cosa devi fare attenzione se sei un ristoratore e vuoi promuovere il tuo ristorante su Facebook? L’uso di un buon piano di comunicazione con cui gestire la tua pagina e investire in pubblicità su Facebook ADS è una scelta giusta, soprattutto se questa attività viene svolta in modo intelligente e con un buon budget.

Avrai sicuramente notato quante pubblicità riguardanti il cibo e la ristorazione ti saranno apparse nel mentre che frughi la sezione notizie di Facebook. Ti sarà anche capitato di cliccare, qualche volta, in questi post sponsorizzati, alle volte da cliente, altre volte perché incuriosito da ciò che viene pubblicizzato da un altro ristoratore come te.

Ebbene, oggi ti do qualche consiglio per poter far parte anche tu di quel gruppo di ristoratori che curano la pagina del loro ristorante e hanno deciso di inserire Facebook ADS nel piano marketing per ottenere risultati importanti!

 

 

 

Non tralasciare la geolocalizzazione

I ristoranti sono attività locali che hanno la necessità di essere individuati sulle mappe, così da intercettare un determinato pubblico di persone, i potenziali clienti all’interno di un raggio d’azione di larghezza variabile e chiaramente dipendente dal budget investito.

La geolocalizzazione ha quindi un ruolo principale quando viene creata una campagna per promuovere il ristorante, così da mostrare il tuo post sponsorizzato, solo ed esclusivamente, alle persone interessate al tuo cibo e che possono raggiungere il ristorante facilmente.

Questo dettaglio ti permetterà di non sperperare il tuo budget, ma puntare proprio sulle persone che vivono nel luogo o che sono di passaggio nella zona nell’esatto momento in cui avvii la tua campagna.

 

 

 

La scelta delle foto

Mostrare le immagini dei tuoi piatti e del tuo cibo è imprescindibile. Le immagini creano interazione, il cibo genera sicuramente emozione, quindi l’insieme delle due cose è basilare. Il trend attuale ha poi dimostrato come si ottengano riscontri migliori mostrando anche i volti umani, quindi i membri dello staff, ad esempio, o lo chef all’opera.

Tutto questo facilità la Call to Action e l’attrazione verso il ristorante, soprattutto quando l’immagine (sempre in alta definizione) è accompagnata da un buon titolo o una descrizione che riesca a raccontare e trasmettere una storia che incuriosisca e appassioni il tuo pubblico.
 

PRIMA DI INVESTIRE IN PUBBLICITà O IN PIANI DI COMUNICAZIONE SU FACEBOOK, ASSICURATI DI VENDERE UN BUON PRODOTTO E UN BUON SERVIZIO

 

 
 

L’uso dello Storytelling

Come anticipato, raccontare il tuo ristorante è un modo per unire il mondo del cibo e della ristorazione con la quotidianità del tuo locale, quindi un modo intelligente per pubblicizzarsi e rafforzare il tuo nome. Narrazione visiva e letterale induce le persone ad interessarsi e ad incuriosirsi, quindi lo storytelling agisce proprio sul piano emotivo stimolando l’utente a compiere un’azione (una prenotazione, una chiamata, seguire la pagina)

La semplicità di un’immagine e un buon copy che catturi l’interesse, può essere un’arma vincente per promuoversi in un modo alternativo e proficuo allo stesso tempo.

 

 

 

Fidelizza i tuoi clienti

Coccolare e far felici i clienti è un impegno non da poco, ma l’esito può essere davvero positivo. Quindi il consiglio è sempre quello di offrire dei vantaggi che stimolino, con una certa creatività, le persone a seguire la tua pagina e gli aggiornamenti di essa: ben vengano le serate a tema, sconti e promozioni, piatti unici in determinati giorni. Le possibilità sono davvero tante, l’obiettivo è trovare una soluzione creativa che induca l’utente a seguire la tua pagina per essere sempre aggiornato e usufruire dei vantaggi che puoi offrire.

 

 
 

Concentrati su un tipo di cliente

Quando effettui campagne su Facebook ADS, hai la possibilità di targetizzare il tuo pubblico anche in base agli interessi. Nel campo della ristorazione, gli interessi specifici vengono spesso messi in secondo piano, mentre andrebbero messi in primissimo piano.

Intercetta un pubblico di nicchia per un dato interesse, diversifica la tua promozione rispetto a quella degli altri ristoranti che appunto non prendono in considerazione questo fattore. Se ad esempio proponi piatti vegetariani o cibi senza glutine, perché non promuovere dei piatti particolari o delle offerte specifiche per questi potenziali utenti?

Considera che questa fetta di mercato è in forte espansione ed è in grado di influenzare interi gruppi di persone, quindi impostare una strategia comunicativa mirata a questo tipo di pubblico può far davvero la differenza.

 

 
 

Utilizza Facebook Messenger

Sempre più persone utilizzano Facebook Messenger per contattare direttamente il ristorante, per chiedere informazioni o per prenotare direttamente. Per questo investire in pubblicità affinché l’utente contatti la pagina è particolarmente utile, soprattutto per creare un canale one to one e favorire un’interazione diretta.

Il vantaggio non finisce qui: puoi utilizzare questo strumento anche come CRM, quindi come un canale in cui ricontattare il cliente (magari il giorno dopo) per ringraziarlo e magari chiedergli una recensione da inserire nella tua pagina. In questo modo potrai instaurare un rapporto più forte coi tuoi clienti, ricevere anche dei consigli, ma soprattutto farai sentire il tuo cliente un privilegiato.

 

IMMAGINE DI COPERTINA TRATTA DAL FILM Il silenzio degli innocenti.
 

LASCIA UN COMMENTO

© 2015-2022 DIRTY WORK
Web Design Grafica Comunicazione