Fare naming significa trovare il nome per qualcosa, che sia la tua azienda, un prodotto o un servizio.
Il giusto naming per la tua attività ti aiuterà a comunicare la tua personalità, a dire chi sei, a restare impresso nella mente delle persone. Trovarlo è un lavoro importante e impegnativo.
Il nome deve poter parlare della tua attività, adattarsi al tipo di prodotti o servizi che offri ed essere in linea con i tuoi valori.
Per fare naming è necessario partire da te, da quello che la tua azienda offre e da come vuoi che gli altri ti percepiscano.

 

 

 

Trovare un naming è un po’ come trovare se stessi

Il tuo nome deve comunicare chi sei. Il punto di partenza quindi sei proprio tu. Di cosa si occupa la tua azienda? Quali sono i vostri tratti distintivi? Che servizi o prodotti offrite? A chi vi rivolgete? Perché le persone dovrebbero scegliere voi?
Rispondere a queste domande ti darà la possibilità di riflettere sulla personalità della tua azienda, capire meglio a chi ti rivolgi, per quali ragioni vuoi essere ricordato e se tutto ciò che hai fatto fino ad ora va in questa direzione.

 

Il tuo nome avrà il tuo sapore

 

Dopo aver risposto alle domande sulla tua azienda dovrai pensare a come vuoi che il tuo target, ovvero le persone che hai individuato come potenziali clienti, quelle a cui i tuoi prodotti o servizi sono rivolti, ti percepiscano. Potrai scegliere in base alla tipologia del nome:
 
Nomi descrittivi: sono semplici, parlano chiaro, ed è questo il segreto della loro efficacia, come Poltronesofà o Easy Jet.
 
Nomi distintivi: sono nomi unici che non esistono nel vocabolario, basati sulla creatività, come Scottex o Colgate.
 
Nomi suggestivi: rimandano alle caratteristiche del brand o del prodotto in modo originale, come Aia o Crick Crock.
 
 
Pensare al carattere della tua azienda ti aiuterà a scegliere una direzione. Prenditi tutto il tempo per capire quali valori e significati vuoi legare al tuo marchio, perché ti aiuterà a delineare un’identità forte.
Una fase molto importante durante la scelta di un nome è quella in cui rivolgi lo sguardo ai tuoi competitor. Cosa ti accomuna a loro? Cosa ti differenzia? In cosa loro sono più bravi e in cosa invece pensi di essere meglio tu?
Un nome non ha solo valore di per sé, ma significa anche in base al contesto in cui è inserito. Capire cosa ti distingue dagli altri è fondamentale perché è di questo che dovrà parlare il tuo brand!

 

 

I racconti del dietro le quinte, l’ispirazione si nasconde dove meno te l’aspetti

Oltre all’analisi della tua azienda, alla scelta della tipologia di nome, ai valori ai quali vorresti legare il tuo marchio e all’analisi del competitor c’è ancora qualcosa che puoi fare per trovare l’ispirazione per il naming del tuo brand. Oltre a tutti questo ci sono le persone. Quelle che hanno avuto l’idea, la voglia di mettersi in gioco, che hanno investito il loro tempo e il loro denaro, che hanno condiviso la fatica, sudore, la gioia e le soddisfazioni. Ci sono i vostri racconti, e possono rivelarsi un’utilissima fonte di ispirazione!
 

IMMAGINE DI COPERTINA TRATTA DAL FILM Into the Wild – Nelle terre selvagge.

 

Lascia un commento

© 2015-2020 DIRTY WORK
Web Design Grafica Comunicazione